IL MAGO DEL NILO

 

L’autore best seller amato da oltre 4 milioni di italiani

Christian Jacq

IL MAGO DEL NILO
Imhotep e la prima piramide

 

«Christian Jacq è rimasto conquistato dalla storia della prima piramide.
Il risultato è un romanzo appassionante e di ampio respiro.»

LE FIGARO

 

Alla morte del faraone Khasekhemui, l’Egitto è nel caos. Un’oscura forza malefica, l’Ombra rossa, intuisce che l’occasione è propizia per prendere il sopravvento e trasformare l’opulenta terra dei Faraoni nel Regno delle Tenebre. Nel frattempo, un giovane e umile artigiano di nome Imhotep scopre di possedere poteri sovrannaturali. Integerrimo servitore dello Stato e degli dei, Imhotep non può neppure immaginare il suo incredibile destino: da semplice vasaio diventerà gran sacerdote, medico e architetto. Dal suo incontro con il nuovo faraone Zoser, infatti, dipende il futuro della civiltà di Saqqara, fondata sulla costruzione della prima piramide che, come una scala gigantesca, unirà la terra al cielo.
Tra scontri sanguinosi e battaglie, pericolose spedizioni nel deserto e complotti orditi dall’Ombra rossa per sabotare il regno, riuscirà Imhotep a portare a termine l’immane impresa della piramide e a impedire alle forze del Male di prevalere?

 

Christian Jacq ha raggiunto il successo mondiale con Il romanzo di Ramses, una saga pubblicata in 29 Paesi che ha battuto ogni record di vendita. A distanza di vent’anni, Tre60 ha riportato l’autore in classifica con i libri della Saga di Setna, Il figlio di Ramses, raccolti anche in un unico volume. Uno straordinario successo che continua con la serie dedicata ai grandi personaggi dell’Antico Egitto: Nefertiti, la regina del sole, Cleopatra, l’ultima regina d’Egitto e Il mago del Nilo.

 


«A dominare le classifiche dei libri più venduti è l’egittologo Christian Jacq.»
CORRIERE DELLA SERA

«Tutti pazzi per l’antico Egitto: in Italia, ma non solo, chi legge libri è sempre più affascinato
dalla sua storia, dai suoi misteri, dalle sue leggende. Come dimostra Christian Jacq,
egittologo di rango e campione della letteratura popolare.»
LA REPUBBLICA

«Il ritorno di Christian Jacq è un evento di spessore planetario.»
LA GAZZETTA DELLO SPORT

«Una ricetta narrativa che funziona alla perfezione.»
PANORAMA

«L’egittologo più amato dai lettori.»
L’ESPRESSO

 

Precedente Miserere Successivo La vendetta del deserto

Lascia un commento

*