Solo una storia d’amore e di troppe paturnie – Volume 2

Solo una storia d’amore e di troppe paturnie – volume 2
di Momi Gatto

Collana: La trilogia delle paturnie
Genere: Romanzo rosa
Prezzo ebook: 1,99€
Pagine: 496
Data di uscita: 26 ottobre 2015
ASIN:B07B2YRSXM

 

Dove trovare il romanzo: http://www.amazon.it/Solo-una-storia-damore-paturnie-ebook/dp/B017793S4G/ref=pd_ecc_rvi_2?ie=UTF8&qid=1446543867&sr=8-1

PROSEGUE LA TRILOGIA DELLE PATURNIE Di MOMI GATTO

SINOSSI

In Solo una storia d’amore e di troppe paturnie, Giulia e Davide si sono incontrati, sono diventati amici e, ognuno coi propri tempi, hanno scoperto di amarsi. In questo secondo capitolo della “Trilogia delle paturnie”, li vediamo gestire gli inizi del loro rapporto… una gestione che non sempre li trova sulla stessa lunghezza d’onda.Solo una cosa potrebbe aiutarla nello scontro epico coi suoi timori, ascoltare senza filtri ciò che le dice Davide. Invece Giulia propende per i classici piedi di piombo imbrigliando sentimenti e impulsi, ma farlo con uno come lui si rivela presto impossibile. La schiettezza del pallanuotista, unita alle continue stoccate mirate a farle abbassare la guardia, la convincono ad abbandonare il lato oscuro delle paranoie. Peccato però che, nonostante lui ci si avvicini in modo quasi indecoroso, il ragazzo perfetto non esista. Detto ciò, alzi la mano chi non ha scambi di vedute col proprio innamorato, chi non ci litiga, chi non ha avuto una crisi… autorizzata o meno che fosse. Riuscirà il caratterino caparbio e frizzante della nostra protagonista a sostenerla nel tenere testa a quel turbine senza freni che è il suo fidanzato?

 

UN ESTRATTO

“Mi sembrava fossi d’accordo!”, sbotto.
“Non credo proprio, al limite concordavo sul fatto di meritarmelo. Non so se ho scontato le mie colpe ma tu, mia cara, hai pagato la cauzione con quello spettacolino”.
“Porca miseria Davide, hai detto che avremmo fatto le cose con calma”, sbotto di nuovo.
“Non ho mai detto un’assurdità del genere”.
“Sì invece, la sera prima di partire per Londra”.
“Di nuovo hai la memoria a singhiozzo. Ho detto che l’avremmo fatto nel caso non ti sentissi pronta a mettermi con me. Mi sembra ovvio che ora la questione sia superata”. Ruggisco dal naso e lui continua serioso, “Anzi, visto che siamo in argomento, se vuoi perseverare col trattenerti per evitare di dimostrarmi qualcosa per me va bene, ma sappi che stai solo sprecando le tue energie”.

 

LA PAROLA ALL’AUTRICE!

Trovo che immedesimarsi in quel che si legge sia la parte migliore del viaggio, per questo ho creato una storia simile a quella di tanti di noi che, come me, si sono fatti condizionare dalle paturnie. Sono il filo conduttore della trilogia, mi piaceva l’idea di metterle in piazza e, perché no, sorriderci su.
La mia è una storia d’amore contemporanea, divertente e romantica, adatta alle donne mature che vogliono rivivere i primi batticuori, alle giovanissime che li stanno vivendo, e ai ragazzi che li provocano.
I protagonisti sono Giulia, studentessa di architettura, e Davide, futuro avvocato e membro della nazionale italiana di pallanuoto. Il loro modo di gestirsi è condizionato dalle paranoie di lei e dalle decisioni discutibili e impulsive di lui. Personalità “frizzanti”, sentimenti profondi e dolci, animi battaglieri pronti a scontrarsi, necessitano e trovano sostegno in una solida e variegata compagnia di comprimari. Gli amici, talvolta fastidiosi, spesso e volentieri indispensabili.

I tre romanzi sono una sorta di diario che segue l’evoluzione del rapporto tra questi due ragazzi, dal primo incontro fino al futuro che il destino ha deciso per loro… o meglio, fino all’epilogo che io ho scelto per loro. Ve li presento con l’estrema sintesi che di solito non mi contraddistingue.
Giulia e Davide, una storia semplice, un amore facile.
Nel primo capitolo della trilogia si sono conosciuti e innamorati… giusto per farla breve.
Nel secondo hanno affrontato un’escalation di bisticci, scontri e prese di posizione tipiche, o quasi, di ogni nuova coppia.
Nel terzo mi sono concessa di ostacolargli il cammino. Quando ti separano, quando ti fanno del male, la facilità svanisce e va riconquistata. Bisogna tirare fuori gli attributi se si vuole continuare a sperare (o ad avvalorare la certezza, dipende a chi lo chiedi) in un lieto fine.

Buona lettura, Momi.

 

UN ASSAGGIO DELLA TRILOGIA IN CARDS!

 

 

 

BIOGRAFIA DELL’AUTRICE

Quarantasette anni, milanese, ho lavorato per un lungo periodo come grafica pubblicitaria. Adesso collaboro con mio marito nell’attività di famiglia e faccio la mamma di Davide, neo diciottenne e pallanuotista.
Ho scritto la storia che avrei voluto leggere e che non mi stanco mai di rileggere. Esperienze vissute nella mia gioventù si intrecciano ad altre inventate di sana pianta, per permettere all’amore di vincere sulle paranoie e venire finalmente a galla. A volte non serve sorprendere chi legge con colpi di scena fantasiosi, basta coinvolgerlo, divertirlo, e farlo affezionare ai protagonisti… esattamente come ho fatto io.

Contatti autore:
Mail: [email protected]
Profilo Facebook: Monica Gatto
Pagina Facebook dedicata alla trilogia delle paturnie:
http://www.facebook.com/pages/Solo-una-storia-damore-e-di-troppe-paturnie/549053938562141

 

Precedente IL DOMINIO DELLA REGOLA Successivo L'amore mi chiede di te