Le avventure del vecchio con la rosa in mano


 

Il romanzo si trova parzialmente su Wattpad e in forma completa su Amazon (12 € il cartaceo,  2,99 € l’e-book )

 

TRAMA

Gennaro Cesarini è un uomo che si è arreso al proprio destino, dopo aver vissuto la sua esistenza nella tristezza e nella solitudine… Dio ha però pronti per lui importanti motivi per fidarsi ancora della vita… Una serie di eventi sovrannaturali lo spingeranno a ricredersi e ad essere fiducioso per un futuro migliore.
Una favola moderna, vincitrice del premio Wattys 2016, acquistabile su Amazon. Una storia a tratti esilarante, a tratti commovente, narrata tra flashback e realtà e dedicata ad Eliseo, il defunto fratello dello scrittore.
Il libro è ambientato a Napaneesia, città di una Sicilia fantasy, fa riferimenti ai sani princìpi morali e quindi ai valori delle vecchie generazioni ed evidenzia anche collegamenti religiosi perchè la famiglia di Gennaro è cattolica.
Emozioni da leggere e da vivere tra risate, lacrime e riflessioni.

 

UN ESTRATTO

“Le strade erano ben illuminate e riusciva ad ammirare Napaneesia, città della sua vita, dalla quale non si era mai allontanato prima della crociera da cui il suo movimentato cammino aveva avuto inizio.
Un tuono fece rimbombare e tremare i vetri della finestra…
– Il maltempo è vicino… Sarà meglio metterci a dormire.
Gennaro non si spogliò nemmeno, si tolse appena le scarpe e si infilò sotto le coperte. Il suo sonno era così arretrato che il mondo dei sogni non tardo ad accoglierlo: Si ritrovò fuori dal castello, era giorno e, poco distante, rivide quel fascio di luce verde luminoso fuoriuscire dallo stagno… Stava rivivendo quel sogno di non molto tempo fa; si avvicinò e nel riflesso di quelle acque si accorse che si autoproiettavano immagini confuse… Sembrava di assistere alla visione di un film e lo schermo era un televisore subacqueo… Vide la Principessa Marisa rinchiusa a chiave nella propria stanza, impossibilitata a liberarsi… vide proiettato un cielo con delle nuvole che andavano ad assumere la forma di due nomi, Eliseo e Marika… Poi scomparvero e vennero sostituite da una luce bianca accecante; il vecchio si coprì gli occhi e, quando li riaprì, vide l’immagine di sua madre che iniziò a parlargli…
– Mamma?!? Che significa?
– Niente domande, Gennaro, devi solo ascoltare! Non cercare indizi, non potresti capire! Non è ancora il momento! Dai tempo al tempo e le risposte arriveranno, non nel castello!”

 

Le illustrazioni sono opera della mamma dell’autore

LINK Wattpad

L ‘autore ci racconta qualche segreto della sua opera

Il libro è il primo di una breve saga, “La Saga Della Rosa” e la storia è ambientata a Napaneesia, una città siciliana di fantasia. E’ scritto con un linguaggio semplice.
Ho progettato questa storia nel 2011. Era nata inizialmente in rima, ma mi resi conto che così per come era impostata non riuscivo a trasmettere emozioni; decisi così nel 2016 di rinnovare l’idea, trasformandola in prosa ed aggiungendo sogni e ricordi della mia esistenza, unendo a questi la mia fantasia.
Non sono stato ispirato da alcuna lettura, ho però voluto scrivere questa storia per regalare una seconda possibilità di vita al mio defunto fratello, rendendolo protagonista nei panni di uno dei personaggi principali che entreranno in scena nel corso della lettura.
I personaggi? Gennaro è un uomo malinconico e lunatico che cerca di regalare con le sue battute il sorriso alle persone che gli stanno intorno.
Demetrio ed Alisea sono genitori esemplari, disposti a tutto per la felicità del figlio.
Marisa è una ragazza dolce ed altruista che svolgerà un ruolo importante nella storia, anche se apparentemente sarà poco presente dopo i primi capitoli.
Elisabeth è una persona misteriosa che risulterà essenziale per le avventure che Gennaro si troverà ad affrontare.
Rey è il cane che tutti vorrebbero avere al proprio fianco; un aggettivo per descriverlo? Prezioso…
Nonno Baldo è “IL” personaggio che mancava per rendere originale e vivace il libro, l’ingrediente essenziale per condire al meglio una pietanza che non trovava ancora il sapore perfetto.
Il romanzo è adatto ai lettori di ogni età; una narrazione leggera e rilassante per distogliere i propri pensieri dai tanti problemi della vita di ogni giorno. Presenta inoltre un significato importante per la vita di chiunque, ovvero che la felicità può arrivare quando meno te lo aspetti, quando non ci credi più e sei ormai rassegnato all’idea che nulla di positivo possa più accadere nella tua vita.
Questo romanzo è scritto alternando i flashback dei personaggi alla vita reale, in modo tale da far conoscere al lettore anche il passato dei protagonisti.

.
Biografia dell’autore

“Nato a Barcellona Pozzo di Gotto (ME) nel 1992, ove tuttora vive, ALBERTO Giuseppe Andrea ha frequentato il Liceo Scientifico Tecnologico e l’Università di Messina; seppur giovane, ha già vinto vari premi tra cui il premio Wattys 2016 per il presente racconto “Le Avventure Del Vecchio Con La Rosa In Mano”.”

Libro vincitore del premio Wattys 2016


VERSIONE COMPLETA ACQUISTABILE IN CARTACEO SU AMAZON ED IN EBOOK SU KINDLE.
Miglior posizione in classifica
#10 in Narrativa generale il 12/12/2016
Chi ha letto questo romanzo lo promuove per

Esprimi il tuo parere e scopri quali voci hanno scelto gli altri lettori!

Precedente Il giorno che aspettiamo Successivo La disabilità non è un limite