L’ultima perla

L’ultima perla

di Leah Fleming

  • Editore: Newton Compton Editori (22 giugno 2017)
  • ISBN: 9788822707574
  • ASIN: B06Y696CTL
  • Lunghezza stampa: 434
  • 451 pagine
  • 123,000 parole
  • 9 – 10 ore di lettura

 

 Emozionante come Sveva Casati Modignani e romantico come Il profumo delle foglie di tè
Dall’autrice del bestseller La strada in fondo al mare.
1879, York. Greta Costello, in cerca di un lavoro per riuscire a sopravvivere, approfitta dell’occasione che le offre il vecchio gioielliere Saul Abrahams: lo aiuterà in laboratorio il sabato. Ben presto, però, il suo occhio per i dettagli, le lunghe dita e una rara capacità di riconoscere la bellezza convincono il vecchio Saul a insegnarle a infilare le perle. Greta svilupperà rapidamente una vera e propria abilità in quest’arte, che la condurrà, non senza dolori e difficoltà, verso una nuova esistenza.
1879, Scozia. Jem Baillie conosce l’immenso potere di una perla perfetta. Suo padre pescava perle sul fiume Tay e insieme a lui ne aveva trovata una fra le più stupefacenti e rare: per le dimensioni e la brillantezza l’aveva battezzata “Regina”. Ma uno sfortunato giorno la preziosa perla gli è stata rubata e da quel momento la vendetta è l’unica cosa che lega Jem al resto del mondo. Sarà proprio quella perla a unire, dalla Scozia all’America, i destini di tre vite che ignoravano di avere qualcosa in comune…
Dall’autrice del bestseller La strada in fondo al mare, vincitore del Premio Roma 2012 La storia di una donna che cerca di uscire dal proprio guscio per rivelare la bellezza che nasconde. Come una perla. Un romanzo sulla potenza della vendetta e dell’amore. «Una storia favolosa, dalla penna di una grande narratrice.»
Lancashire Evening Post: «Il racconto della vita della protagonista si sviluppa in parallelo con quello dei mitici cercatori di perle della fine dell’Ottocento. Adoro questi romanzi romantici e ricchi di storia, consigliatissimo.»
«Ne è passato di tempo dall’ultima volta in cui mi sono messa a leggere e ho perso la cognizione del tempo. La trama è avvincente, i personaggi accattivanti e la scrittura superba.»
Leah Fleming è nata in Inghilterra. Si dedica a tempo pieno alla scrittura e ha all’attivo sei romanzi. La Newton Compton ha pubblicato La strada in fondo al mare, che ha vinto il Premio Roma 2012 ed è stato per mesi ai vertici delle classifiche italiane, La mappa segreta dell’amore e L’ultima perla.
Precedente La sposa imperfetta Successivo I libri non sono mai abbastanza!