La fata maliarda

 

La fata maliarda

di Seconda Carta

DATA DI USCITA 15/04/2020
VERSIONE CARTACEA TASCABILE – PAG. 165 – € 9,90
VERSIONE EBOOK AMAZON KINDLE € 1.99

 

“In un passato lontano, quasi remoto, lasciai la mia casa, i miei affetti, per giungere in questo luogo di pianura affacciato sul mare. Non l’avevo mai visto, il mare. Provai uno stupore indescrivibile davanti all’immensità azzurra e fluttuante, tanto da rimanerne estasiata per sempre.”

 

La fata maliarda di Seconda Carta è un racconto di racconti ambientati in un paesino della Sardegna, Arbatax, protetto dal golfo dell’Ogliastra. Esso si trasforma a poco a poco, con lo scorrere delle pagine e delle maree, in un melodioso inno da parte dell’autrice a una terra aspra e affascinante, approdo di pace e oasi di tranquillità, ma a volte teatro di insidie e di misteri.
Si tratta di una storia d’amore e di poesia, nata tra i riflessi cristallini delle onde, sullo sfondo degli scogli di porfido abbracciati dal cielo azzurro e terso, sospinta su tutte le pagine dal vento della tempesta che solo alfine si placa.

Anny e Antoni si scelgono ancora prima di incontrarsi, perché a unirli c’è un’affinità di sentire che travalica le loro singole vicende personali. Il valore del loro legame non risiede tanto nell’autocelebrazione del loro amore quanto nel senso di appartenenza che in esso si riflette.

Il profumo di gelsomini si mischia al fruscio delle pagine sfogliate.

Dalla postfazione di Romina Angelici

 

 

 

Precedente AMAZON STORYTELLER2020 Successivo L'uovo di Colombo