La sposa inglese

 

La Sposa Inglese

di Anita Sessa

Editore: Dri Editore
Genere: Romance Regency
Formati disponibili: ebook 2.99, in preorder dal 7 marzo a 0.99/ cartaceo 12.99
Lancio: 11 marzo

 

L’unione, nata per essere solo una finzione, sfocia ben presto in una profonda attrazione.  Ma proprio quando lo strano rapporto tra i coniugi arriva ad un punto di svolta, tutto è destinato a mutare.

 

Sinossi:

Giunta nella capitale per la sua prima stagione, Lady Edith Courtenay, figlia di un ricco marchese, finisce nel mirino di un pretendente dalle poco nobili intenzioni. A trarla in salvo, con la proposta di un matrimonio di convenienza, è Archibald Lennox, Duca di Richmond e figlio di un vecchio amico di famiglia.
L’unione, nata per essere solo una finzione e mettere al sicuro Edith nonché le rispettive proprietà degli sposi, sfocia ben presto in una profonda attrazione. Ma proprio quando lo strano rapporto tra i coniugi arriva ad un punto di svolta, tutto è destinato a mutare.
Sullo sfondo dei paesaggi selvaggi della Scozia, terra d’origine del Duca, appariranno dal nulla un’amante dai capelli rossi e oscuri personaggi del passato, che metteranno in pericolo la vita di Archibald. Sarà costretto a partire alla volta del Devonshire per cercare di salvare una persona cara, mentre Edith si ritroverà faccia a faccia con la morte.

 

L’autrice

Dopo essersi cimentata con successo nei romance contemporanei, Anita ha raccolto la nostra sfida nel realizzare un Regency con entusiasmo. Ne è venuto fuori un libro che si schiude piano piano come un fiore che sboccia e dispiega i suoi petali ai raggi del sole. L’intreccio infatti, come anche l’universo emozionale dei protagonisti, parte in sordina e molto allineato allo stile del genere, e si fa piano piano sempre più interessante, tenendo il lettore incollato alla pagina per capire cosa accadrà nella seguente.
Missione compiuta!

 

Precedente Le conseguenze del futuro - Incontro alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli Successivo Non ne abbiamo la più pallida idea