Consulting Detective. Criminologia e scienze investigative nella saga di Sherlock Holmes

Sherlockiana Saggi | 1

 

Consulting Detective. Criminologia e scienze investigative nella saga di Sherlock Holmes

di Luca Marrone

Quanto ha contribuito Sherlock Holmes alla nascita e allo sviluppo della scienza dell’investigazione criminale?

Saggio | pagg. 47 | 24/09/2019 | Saggi

 

SINOSSI

Il libro prende in esame il contributo della produzione letteraria di Arthur Conan Doyle alla nascita e allo sviluppo della scienza dell’investigazione criminale e della figura professionale del criminologo investigativo (che il suo protagonista, Sherlock Holmes, definisce consulting detective), studioso dalle molteplici e diversificate conoscenze, teoriche e pratiche, orientate allo scandaglio della complessità del delitto in ogni sua forma.

 

L’autore

Luca Marrone è nato a Roma, si è laureato in Giurisprudenza, specializzandosi poi in Criminologia e Psicologia forense. Si è dedicato ad attività di consulenza criminologica e, dal 2007, è docente di Criminologia e Scienze forensi presso la Libera Università Maria Ss. Assunta (Lumsa) di Roma. Iscritto dal 2010 all’albo dei periti del Tribunale in materia di analisi della scena del crimine, è tra i soci fondatori del Joseph Bell Institute, che svolge attività di ricerca, formazione e divulgazione nell’ambito delle discipline forensi e criminologiche. È membro della Società Italiana di Criminologia. Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo: Delitti al microscopio. L’evoluzione storica delle scienze forensi (2014), Dalla scena del delitto al criminal profiling. Temi di investigazione criminale (2015), Compendio di criminologia investigativa (2016); Appunti di criminologia. Lo studio del delitto e le sue applicazioni (2017), Lezioni di criminologia (2018).

 

Precedente Anonimo Successivo Festival del Romance Italiano 2020