LA DONNA DAL KIMONO BIANCO

 

«Un romanzo così bello, intenso e vivo sul Giappone non si vedeva dai tempi di Memorie di una GeishaThe Bookseller

 

Ana Johns

LA DONNA DAL KIMONO BIANCO

 

Titolo originale: The Woman in the White Kimono – Traduzione di Maria Carla Dallavalle
Pagine: 352
Prezzo: 16,00 € – Ebook: 7,99 €

 

In libreria dal 9 gennaio

Giappone, 1957. Il matrimonio combinato della diciassettenne Naoko Nakamura con il figlio del socio di suo padre garantirebbe alla ragazza una posizione sociale di prestigio. Naoko, però, si è innamorata dell’uomo sbagliato: è un marinaio americano, quello che in Giappone viene definito un gaijin, uno straniero. Quando la ragazza scopre di essere incinta, la comprensione e l’affetto che sperava di trovare nei genitori si rivelano soltanto un’illusione. Ripudiata da chi dovrebbe starle vicino, Naoko sarà costretta a compiere scelte inimmaginabili, per qualunque donna ma soprattutto per una madre…

Stati Uniti, oggi. Tori Kovač è una giornalista. Mentre si prende cura del padre, anziano e gravemente malato, trova una lettera che getta una luce sconvolgente sul passato della sua famiglia. Alla morte del padre, decisa a scoprire la verità, Tori intraprende un viaggio che la porta dall’altra parte del mondo, in un villaggio sulla costa giapponese. In quel luogo così remoto sarà costretta a fronteggiare i demoni del suo passato, ma anche a riscoprire le proprie radici…

Nata e cresciuta a Detroit, Ana Johns ha studiato giornalismo e lavora da oltre vent’anni nel campo delle arti creative. La donna dal kimono bianco, tradotto in 18 Paesi, è il suo romanzo d’esordio, basato su eventi realmente accaduti, anche alla sua famiglia. Il suo sito è: anaJohns.com.

 

 

Precedente L’eroe di Eleanor Successivo ANIMA SINTETICA