Il prezzo dell’attrazione

il prezzo dell'attrazionedi Silvia Cossio

 

SINOSSI

L’avvenente conduttrice televisiva Susanna e l’affascinante psicologo Daniele si conoscono durante un’intervista per la trasmissione di lei “Belle fuori”. L’attrazione tra i due è immediata, ma subito si aprono scenari imprevisti. Tra i problemi di Daniele con i soci della sua clinica e le luci dei riflettori sempre puntate sulla coppia da giornalisti e paparazzi, riuscirà a sbocciare l’amore? Una commedia frizzante e sexy in cui si alternano piccoli drammi quotidiani e grandi passioni.

 

efa29947

ESTRATTI

«Sono interessata, sì» disse d’un fiato, senza concedersi il tempo di cambiare idea. «Cosa prevede, per la precisione, questa… terapia?» scherzò.
«Per prima cosa,» rispose Daniele prendendola in braccio come se fosse una piuma «dovrai spogliarti di tutte le tue paure».
Susanna rise, mentre lui la conduceva in camera da letto e la adagiava con delicatezza sulla trapunta blu notte.
«Dovrai fidarti di me. Poi, insieme analizzeremo a fondo le cause del tuo malessere e faremo in modo di eliminarle a una a una. Strato dopo strato…»

_______

«Adesso va’, prima che cambi idea e decida di trascinarti di nuovo in casa.»
«Sarebbe una minaccia?» lo provocò, ritrovando la vivacità.

_______

Quando Daniele aprì la porta, lesse la sorpresa nei suoi occhi e tante altre emozioni che le invasero il cuore.
«Ho già cenato» gli disse soltanto e l’attimo successivo si trovava tra le sue braccia.

_______

Trascorsero la notte ad amarsi, incuranti di tutto, tranne loro. Lasciarono i problemi fuori dalla porta, niente doveva interferire con la loro storia, con il loro desiderio di stare insieme.

Il prezzo dell'attrazione

_______

«Buonasera, viso pallido, cosa ti porta da queste parti?»
«Dicono che in zona abiti una splendida Venere, e volevo verificare con i miei occhi» rispose, sfiorandole di nuovo la bocca. Aggiunse: «Aspiravo a corromperla con una pizza alle verdure, ricoperta di deliziose scaglie di grana, ma se non dovesse funzionare dovrò dividere questa squisita bontà con Regina».
«Entra» gli ordinò, ridendo.

_______

«Sciocco ragazzo!» gli disse sulle labbra. «Lo sai che ti amo e che nulla mi renderebbe più felice che ufficializzare il nostro rapporto.»
«Ma?» chiese Marco, percependo l’arrivo di un’obiezione.
«Non c’è nessun ma nel mio discorso» rispose invece, alimentando in lui la speranza. «Vedrò di parlare con i miei quanto prima.»
«Sono sicuro che capiranno, dai loro fiducia. Desiderano solo la tua felicità.»
Matteo se lo augurava di cuore, ma conoscendo i suoi temeva che non sarebbe stato così semplice. In ogni caso era deciso ad affrontare il problema. Non avrebbe più permesso alla paura di avere la meglio, né agli altri di dirgli come condurre la sua vita.
Si baciarono con trasporto per suggellare la loro promessa d’amore.

_______

«Bella figura da paranoica che ho appena fatto!» disse, ritrovando il sorriso.
«Ti amo anche così» gli sfuggì, ma non se ne pentì.

_______

«Verranno anche i tuoi?»
«Dovrebbero arrivare a momenti.» Notò che era agitata. «C’è qualche problema?» chiese, avvicinandosi di più a lei e poggiando le mani sui suoi fianchi in un gesto di possesso.
«Io… be’… non so… Forse è solo una delle mie paranoie.»
«Spara» la esortò con un sorriso di incoraggiamento.
«Sei sicuro che mi accetteranno? Che il colore della mia pelle non sarà un problema per loro?»
«Tesoro, se non lo è per me, perché mai dovrebbe esserlo per loro?» argomentò, poi aggiunse: «Be’, certo, le probabilità per loro di vedere un bambino biondo che corre in giardino si ridurranno di parecchio…».
Susanna gli rifilò uno schiaffo sul petto.
«Smettila, viso pallido!»

 

Il prezzo dell'attrazione

Il prezzo dell'attrazione Il prezzo dell'attrazione

 

 

 

BIOGRAFIA DELL’AUTRICE

Silvia Cossio è un’appassionata lettrice di romanzi rosa. Delusa da alcuni libri, si è prefissa la sfida della scrittura, riproponendosi di narrare le storie che le sarebbe piaciuto leggere. Nessun dono particolare, quindi, nessuna passione risalente all’età scolare, anzi, ha sempre odiato fare i temi a scuola vivendoli come un supplizio.
Come tutti gli spiriti liberi, scrive solo quello che le va di scrivere. Le idee arrivano, girano un po’ nella sua testa prima di metterle nero su bianco, ma se le viene chiesto di scrivere anche solo un biglietto di auguri, entra in crisi.
Nata e cresciuta a Udine, ha da poco varcato la soglia dei quaranta. Sorride quando la chiamano “signora” perché se da un lato sa di aver soffiato su tutte quelle candeline e di aver sulle spalle la responsabilità di una famiglia, dall’altro si sente come una farfalla che ha appena spiegato le ali. A proposito di famiglia, l’aggettivo “numerosa” è quello che meglio le si adatta: un cane, cinque gatti (più quelli dei vicini che evidentemente preferiscono casa sua), una calopsitte, una tartaruga d’acqua, pesci, un marito e un figlio che stanno ancora cercando la loro collocazione… Tutto ciò che riguarda la sfera affettiva in cui orbita e il suo amore per gli animali è facilmente riscontrabile nei suoi romanzi, diretti e dolci come lei stessa interpreta l’amore.
L’inizio di una favola”, auto-pubblicato nel febbraio del 2013, “La seduzione di un attimo”, pubblicato da Libromania a Luglio del 2015, “L’amore… quando meno te lo aspetti”, pubblicato da Libromania a Gennaio 2016, e “Il prezzo dell’attrazione”, pubblicato da Libromania a Gennaio 2017, sono i primi frutti del suo progetto

 

Chi ha letto "Il prezzo dell’attrazione" lo promuove per

Esprimi il tuo parere e scopri quali voci hanno scelto gli altri lettori!

Precedente L'ombra di cenere Successivo Un'altra vita

2 thoughts on “Il prezzo dell’attrazione

    • iromanzisiraccontano il said:

      Siamo felici, Silvia, e speriamo che possa darti la visibilità che meriti ^_^

I commenti sono chiusi.