UNA DONNA NORMALE

UNA DONNA NORMALE

di ROBERTO COSTANTINI

 

In libreria dal 23 gennaio 2020
Pagine: 480
Prezzo: 19,90

 

Sei una donna normale dell’Occidente, senza veri valori, senza cuore. Devi solo mentire e tradire ancora una volta, lo fai da una vita. Poi vai a prendere i tuoi figli, li porti a casa, scaldi le lasagne e ti sdrai sul divano con loro a guardare la TV senza pensare a cosa faranno a JJ, alle sue mogli, ai suoi figli.

Sono di nuovo lì, nella casa di JJ a Sabratha, seduta sulla solita stuoia, alla tremula luce della lampada a petrolio… Little boy non dice nulla, ma so cosa pensa di questa donna, corpo senza cervello, che l’ha portato dove non sarebbe mai arrivato, sino al suo obiettivo finale: farò saltare in aria i tuoi stupidi figli viziati.

 

 

Dopo il successo della serie del commissario Balistreri, con Una donna normale Roberto Costantini dà vita a una nuova protagonista, Aba Abate, una donna sposata madre di due figli adolescenti. Aba fa di tutto per tenere unita la sua famiglia e i suoi affetti, ma non è sempre facile per via del suo vero lavoro. Perché Aba in realtà è anche «Ice». Non una semplice impiegata ministeriale come credono i suoi familiari, ma una funzionaria dei Servizi segreti italiani. Il suo è un compito delicatissimo – reclutare e gestire gli infiltrati nelle moschee – , un lavoro di intelligence con l’obiettivo primario di sventare attacchi che potrebbero avvenire su suolo italiano. Una professione che con grande fatica riesce a incastrarsi con l’”ordinarietà” della sua vita di madre e moglie. E quando apprende da un suo informatore una notizia potenzialmente catastrofica – l’arrivo in Italia via mare dalle coste libiche di un terrorista pronto a farsi esplodere – il suo lavoro di ufficio non basta più ed è costretta a recarsi personalmente nell’inferno della Libia, un Paese che vive oggi una profonda crisi e sembra ormai essere a un passo dalla guerra.

 

 

ROBERTO COSTANTINI (Tripoli, 1952), ingegnere, Master in Management Science all’università di Stanford (California), è dirigente della Luiss Guido Carli di Roma dove insegna Negoziazione e Leadership. Consulente aziendale, ha lavorato per società italiane e internazionali. È autore di una serie di romanzi che hanno come protagonista il commissario Michele Balistreri, bestseller tradotti negli Stati Uniti e nei principali paesi europei. Con la Trilogia del male ha vinto il Premio speciale Giorgio Scerbanenco 2014 come «migliore opera noir degli anni 2000». Con La moglie perfetta è stato finalista al premio Bancarella 2016.

 

 

 

Precedente NATA SOTTO IL SEGNO DELLA SFIGA Successivo Il mistero dell'Homunculus - Il segreto dell'alchimista